Archive for D'Amore Bruno

GIOCHIAMO CON LA MATEMATICA

Bruno D’Amore 100 problemi di matematica, logica e lingua per l’attività didattica COMPLEMENTI DI MATEMATICA PER L’INDIRIZZO DIDATTICO VOLUME 29 Il libro propone 100 problemi di logica e di matematica (con qualche incursione in campo linguistico), tutti piuttosto capziosi, nonostante l’estrema semplicità dei calcoli richiesti. L’opera si rivolge a tutti coloro che desiderano tenere in allenamento la propria mente in maniera piacevole, ma è particolarmente raccomandata agli insegnanti consapevoli che la didattica della matematica deve porsi l’obiettivo primario di insegnare a costruire dei modelli astratti della realtà e non di esercitare un’abilità di calcolo fine a sé stessa.

ZERO – Storia, epistemologia e didattica di un numero magico

Bruno D’Amore, Martha Isabel Fandiño Pinilla COMPLEMENTI DI MATEMATICA PER L’INDIRIZZO DIDATTICO VOLUME 28 Questo libro presenta uno studio sistematico e sufficientemente completo su uno dei concetti aritmetici considerati da parecchi insegnanti più ostici, il numero zero. Dopo una presentazione matematica pensata per docenti di scuola di base, si tratteggia la plurimillenaria storia affascinante di questo oggetto matematico, presentandone le difficoltà di apprendimento a ogni livello scolastico, proponendo una breve ricerca sull’apprendimento spontaneo di zero da parte di studenti giovanissimi ed elencando infine un’analisi critica delle difficoltà di apprendimento dello zero attraverso l’ottica dell’attuale ricerca in didattica della matematica. Si tratta di uno strumento completo e utile, unico nel suo genere.

Le relazioni fra area e perimetro nei poligoni

Alcune riflessioni matematiche, storiche e didattiche Martha Isabel Fandiño Pinilla, Bruno D’Amore COMPLEMENTI DI MATEMATICA PER L’INDIRIZZO DIDATTICO - VOLUME 27 Questo libro tratta uno degli argomenti di geometria elementare considerato fra i più diffusi nella pratica geometrica scolastica, uno dei meno complessi, apparentemente: area e perimetro dei poligoni. Gli autori prendono in esame le conoscenze di base di insegnanti e studenti e le verificano in condizioni non standard, per esempio nel paragonare relazioni (vere o supposte) fra area e perimetro; per far ciò esaminano aspetti storici, epistemologici e soprattutto didattici, nella speranza che ciò possa avere un’influenza positiva nella pratica scolastica, anche suggerendo attività concrete.

Le difficoltà di apprendimento in matematica – Il punto di vista della didattica

Bruno D’Amore, Martha Isabel Fandiño Pinilla, Ines Marazzani, Silvia Sbaragli  Prefazioni di Andrea Canevaro e George Santi   COMPLEMENTI DI MATEMATICA PER L’INDIRIZZO DIDATTICO VOLUME 26 Con questo libro si vogliono indagare motivazioni didattiche, dunque non psicologiche né cliniche, che possono essere alla base delle tanto diffuse ma tanto differenti oggettive difficoltà che si riscontrano da parte degli studenti nell’apprendimento della matematica. Gli autori si servono della ricerca in didattica della matematica per evidenziare tre tipologie diverse (ma non distinte) di origine delle difficoltà: la teoria degli ostacoli, le misconcezioni e il contratto didattico, offrendole agli insegnanti come strumenti per indagare le situazioni d’aula e per analizzare le specifiche difficoltà dei propri allievi.

El contrato didáctico en educación matemática

Este libro tiene como propósito presentar al público de los docentes de matemática en formación y en servicio una de las ideas más originales y fecundas en didáctica de la matemática, la idea de contrato didáctico, quizás, el primer tema que ha iniciado el fructífero cambio de la historia de la disciplina en los años 60. El contrato didáctico es aquí presentado desde sus cimientos fundacionales, siguiendo un análisis crítico y moderno, pero basado en el pleno respeto de su significado original, derivado de las ideas de Guy Brousseau quien lo presentó al mundo de la investigación a inicios de los años 70. Guy Brousseau, docente emérito de la Universidad...

Leonardo il matematico dell’arte

Bruno D'Amore, Martha Isabel Fandiño Pinilla Illustrazioni di Rosalinda Incardona Edizioni: Artebambini   Leonardo Da Vinci era un genio, di quelli che nascono solo una volta ogni mille anni: scultore, ingegnere e inventore, riusciva a entusiasmarsi per ogni piccola scoperta. Come un  investigatore, scovava le regole del mondo che ci circonda, ritrovando l’armonia in una conchiglia e i segreti matematici nell’arte.

Matematica, didattica e scuola: fra ricerca e prassi quotidiana

Atti del Convegno Nazionale INCONTRI CON LA MATEMATICA n. 31 Castel S. Pietro Terme 10-11-12 novembre 2017 a cura Bruno D'Amore e Silvia Sbaragli   "(...) La Matematica, perché ancora oggi, ogni tanto, bisogna mettere in evidenza il fatto che è necessario che si conosca la Matematica sia per poterla insegnare (a noi sembra ovvio, ma ci sembra opportuno ribadirlo) sia per poter effettuare ricerca in Didattica della Matematica (insistiamo, ripetendoci: a noi sembra ovvio, ma ci sembra opportuno ribadirlo). (...) La Didattica, perché è falso che basta sapere la Matematica per far avere ai propri allievi il successo apprenditivo. (...) La Scuola, perché noi crediamo nel ruolo di questa istituzione che favorisce,...

La Matematica e la sua storia

  Bruno D'Amore, Silvia Sbaragli Edizioni Dedalo, 2017 Prefazione di Umberto Bottazzini Una storia della matematica per tutti coloro che vogliono conoscere gli eventi, i personaggi e i luoghi che hanno caratterizzato la nascita e lo sviluppo di questa meravigliosa costruzione dell’ingegno umano, dalle sue antichissime origini fino al “miracolo” greco. innumerevoli illustrazioni arricchiscono una vicenda umana avvincente e a tratti sorprendente, descritta con un linguaggio semplice e narrativo. Nelle intenzioni degli autori, il libro si pone come il primo di quattro volumi indipendenti e autonomi, destinati a ripercorrere tutta la storia della matematica. l’obiettivo è far conoscere meglio la “regina delle scienze”, mostrando la sua evoluzione storica, culturale, filosofica e sociale, in un’ottica didattica innovativa di indubbio fascino. isBn 978-88-220-0271-6